Tour Diary (parte 1)

31 maggio

Non riesco a crederci. Semplicemente non è vero. Parto, li seguo, ho deciso. Non ci credo, perché non credo in me stessa. Ma lo farò.

2 giugno

Oggi è un casino, troppi aerei; un casino, non riesco a sentire nulla di quello che scrivo. Comunque, – 11.

4 giugno

Stamattina ho vomitato tre volte. Ieri ho bevuto troppo chinotto. Fuori c’è molto sole e ho perso gli occhiali scuri. Non esco. Ieri sera li ho visti, davanti al locale. Forse trattavano per una serata. Non mi sono fatta vedere, temo che comincino a riconoscermi. – 9!!! Sono una gran puttana.

5 giugno

Alle 8,15 ho visto B che andava al lavoro. Almeno credo che fosse lui. Sempre che si sia tagliato la barba e abbia tinto i capelli di rosso. Vorrei dire che è bellissimo, ma son sono quel tipo di fan. Però comunque è il più bello.

8 giugno

Nulla da segnalare. – 5.

7 giugno.

Ho sbagliato pagina. Stasera ho passato due ore davanti alla porta della sala. Non è uscito nessuno. Avrò sbagliato giorno? Merda!

9 giugno

Mia madre mi ha fatto gli gnocchi. Un vero schifo. Ho ascoltato il cd 23 volte di seguito, un nuovo record. Ci ho messo quasi 15 ore, con una sola pausa pipì. Al bar non avevano il chinotto, ho bevuto un bergamotto. Sa di spic-e-span. – 4

10 giugno

Oggi mi sono licenziata. D’altronde era 6 giorni che non andavo al lavoro. Un contratto di merda, meglio così. Tra tre giorni si parte. Ho scoperto dove DM tiene parcheggiato il furgone. Devo preparare l’appostamento notturno.

11 giugno

Ho preparato le provviste e i vestiti. Tutto nel mio zaino da trekking, sarà fantastico. Ho rintracciato una cabina del telefono a 300 metri dal furgone. Sarà la mia base operativa per domani notte. Ho trovato un coltello a serramanico che era di mio padre. Non è come avere una pistola, ma me lo farò bastare. A mia madre ho detto che parto con Luigi. Pensa che stiamo ancora insieme. È addirittura contenta, la fessa, crede che ci sposeremo, prima o poi. Potrei sposare solo 5 uomini nel mondo, e nessuno di loro si chiama Luigi.

12 giugno

Che giornata! Sono stata molto impegnata, ma ora devo correre, o l’appostamento rischia di finire prima di cominciare. Se riesco scrivo dopo. Da quanto ne so, devono essere entro domani pomeriggio a Traversetolo. Partiranno molto presto. Devo stare in allerta, non posso distrarmi.

Spero che il vecchio vespone sarà all’altezza.

13 giugno

Eccoli, caricano! Sono le 4,15. Manca ancora M, gli altri ci sono tutti. Sembrano un po’ incazzati.

M è arrivato alle 5,45. DM lo ha preso a parolacce in una lingua strana. C lo ha abbracciato. Stanno partendo. Non mi hanno vista. Sono nel tour!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.